Costruire un Home Cinema

Visto che mi piace andare al cinema ma non ne ho mai tempo, finalmente mi sono deciso a costruire un home cinema in casa.
La cosa bella di questo progetto è che con una spesa relativamente bassa, si hanno già degli ottimi risultati.
Personalmente (visto che era un esperimeno), ho cercato di spendere il meno possibile, quindi ho preso un proiettore in offerta (di sicuro non il top d gamma, ma una cosa decente), una soundbar ed un bel telo.

Al proiettore poi si può collegare qualunque cosa, io per il momento ho collegato la firestick (qui un paio di articoli dove spiego come aggiungerle nuove funzioni, installare kodi, installare stremio), m avendo una porta hdmi, si può collegare quello che vi pare (PC, lettore bluray, Apple TV, ecc).

All’inizio, proiettavo direttamente sul muro (senza alcun telo), non era un granché…
Ho provato un felino bianco da pochi euro (uno di quelli che si appiccicano con delle clip adesive),  era un pelo meglio ma non eccezionale.
Ho poi deciso di fare un investimento e prendere un telo ad alto guadagno.

Un bel telo, una soundbar, un proiettore, un supporto da soffitto e una Firestick

GUARDA IL VIDEO

Step 1: Procurarsi il materiale

Ho preso un proiettore in offerta su Amazon, la qualità video non è male, ma la ventola è abbastanza rumorosa.

Ho preso una sound bar della Panasonic che era in offerta e devo dire che mi trovo bene, il suono è buono e pulito.

Il telo….

Impresa quasi impossibile, ci ho messo un’infinità di tempo nel trovarlo…
Avevo trovato un rivenditore in America, ma mi costava 110$ di telo (che è tanto, ma ancora fattibile), ma 140$ di spedizione. E allora no…
Ne avevo trovato un altro in Cina, ma non vendeva a privati…
Insomma, tanto tempo passato su Google a cercare…

Alla fine, ho trovato un telo grigio in PVC a massimo contrasto su eBay da un venditore di Lecce.
Non so quale fosse la qualità di quello americano o di quello cinese, ma questo telo è una bomba.
È molto interessante, perché il materiale di cui è fatto riflette la luce come fosse uno di quei catarifrangenti che si vedono a bordo strada (ho anche visto delle giacche con degli inserti nello stesso materiale, in modo da essere più visibili in strada).

 

Step 2: Montiamo il proiettore al soffitto

Ho comprato questo suporto per montaggio a soffitto (della linea Amazon basics), il montaggio è molto semplice.
Se non vedete le filettature dove avvitare le viti del supporto, provate a rimuovere i gommini dai piedini del proiettore.

Per capire la posizione dove fissare il proiettore, io ho fatto così…

  • Ho montato il supporto al proiettore (in modo da avere la distanza corretta dal soffitto).

  • Salendo sulla scala ho provato a posizionare in diversi punti il proiettore acceso in modo da poter controllare che la proiezione fosse fatta nel punto giusto.

  • Una volta trovata la posizione giusta, ho segnato dove effettuare i buchi per montare il supporto da soffitto.
  • Smontato il supporto dal proiettore (solo la parte da agganciare al soffitto).
  • Fatto i buchi nel soffitto, e montato il supporto con dei tasselli al soffitto.
  • Agganciato il proiettore al supporto (fissando insieme le due parti del supporto).

A parte, ho tirato una canalina in plastica (lo so non é il massimo, e sinceramente non mi piace molto, ma non avevo voglia di sfondare il soffitto per tirare un tubo e far passare i vari cavi….) e in questa ho fatto passare il cavo di alimentazione del proiettore ed un cavo hdmi (inutilizzato per il momento, ma lo lascio per attaccarci poi altre cose… wii, lettore bluray, ecc).
Colleghiamo i cavi, e la fire stick direttamente sulla porta hdmi del proiettore, avrei preferito attaccare la firestick al cavo hdmi, ma non ce la fa… dovrò provare con un ripetitore alimentato…

Step 3: Prendere le misure e creare la struttura

Prima di iniziare, tenete presente una cosa molto importante, il telo deve essere qualche cm più lungo della struttura.
Quanto più lungo?
Io per calcolare le dimensioni della struttura, ho sottratto dalla dimensione del telo lo spessore dei listelli, in modo da poter fissare il telo con delle graffette al lato dei listelli. 

Procuriamoci dei listelli di legno, delle L di ferro, viti da legno autofilettanti spara graffette da legno (e pure le graffette), e attrezzi vari…

Accendiamo il proiettore e prendiamo le misure direttamente sul muro.
da qui, riportiamo le misure sui listelli e tagliamoli.

La struttura ricorderà molto la cornice di un quadro, con in più un rinforzo nel mezzo (per dare più stabilità)

Prendiamo i listelli e posizioniamoli a terra creando la cornice della struttura.
Per mantenere i listelli in posizione, ho montato una L di ferro (da montare all’interno dell’angolo) e alcune graffette per mantenere uniti i due lati dei listelli in modo che non si muovano nel tempo.

Lavorando ad un angolo alla volta, iniziamo montando le L di ferro.

Come montare le L…

  • Mantenendo i listelli in posizione, posizioniamo la L a metà altezza dei listello.
  • Con una piccola punta da legno foriamo i buchi dove andranno avvitate le viti per fissare la L.
  • Un buco ala volta avvitiamo le viti e fissiamo la L

Una volta fissata le L, per dare più stabilità alla struttura, diamo una graffettata dove si incontrano i listelli. Teniamo in posizione i due listelli dell’angolo e spariamo delle graffette da legno utilizzando la spara graffette sui 3 lati dell’angolo. 

Per il sostegno centrale stessa cosa, ma essendo posizionato al centro, bisognerà fissare le L da entrambi i lati del listello.


Step 4: Montiamo i ganci

Ricordiamoci che dobbiamo attaccarlo al muro (come se fosse un grosso quadro), quindi calcoliamo la mezzeria sia sul telaio costruito, sia sul muro (in modo da avere un punto centrale a cui fare riferimento.

Troviamo il punto dove vogliamo attaccare i ganci (io ho fatto a 1/4 di lunghezza) ed avvitiamoli sulla struttura.

Essendo bello grande, ho preferito mettere quattro ganci, due sul lato sopra e due sul lato sotto, è più complicato fissarlo, ma la struttura resterà più stabile.

Step 5: Mettiamo i tasselli

Ora che abbiamo montato i ganci sul telaio, possiamo appoggiarlo al muro, centrare il punto mediano sul telaio con quello sul muro e segnare il punto esatto dove effettuare i buchi per i tasselli.

Con un trapano, facciamo i buchi, inseriamo i tasselli e i ganci.

Visto che non abbiamo ancora montato il telo alla struttura, proviamo a montare la struttura così da poter controllare di aver preso le misure dei ganci correttamente (una volta montato il telo, dovremo riuscire a montarlo a naso, senza punti di riferimento) 

Step 6: Montiamo il telo

Fin qui tutto bene, ma ora inizia la parte rognosa …
Consiglio, fatevi aiutare da qualcuno, un amico, un parente, un passante, chiunque insomma…
Io a farlo da solo ho sudato tutte e sette le famose camicie…

Io ho iniziato fissando un angolo alla volta e tirando il più possibile in modo da non lasciare pieghe, ma ho visto altri tutorial dove si partiva dal centro dei lati.
Non so quale metodo sia meglio, ma il consiglio che vi dò è di farlo con molta calma e pazienza, non è un lavoro veloce, dovete farlo lentamente e bene.

Il processo è semplice ma lungo (ovviamente più la struttura è grande, più tempo ci vorrà).

Stendiamo tutto il telo sopra la struttura e verifichiamo di aver preso le misure correttamente, se qualcosa non va, avremo ancora modo di sistemare la struttura, ma una volta fissato il telo, non si potrà più fare. 

Ora con calma e pazienza, iniziamo fissando gli angoli in maniera opposta (nel senso… alto sinistra insieme a basso destra, e alto destra assieme a basso sinistra), facendo contemporaneamente gli angoli opposti possiamo vedere bene che il telo resti ben teso. 
Una volta fatto gli angoli, possiamo partire dal centro e spostarci verso gli angoli (anche qui, lavoriamo sempre sui lati opposti per tirare meglio il telo).
Per fissarlo, basta sparare un paio di graffette, attenzione però ad una cosa, il telo è delicato, e se la spara graffette “spara” troppo forte, rischiate di fare dei tagli invece che fissare il telo (a me é successo), se potete, regolate la pistola in modo che spari meno forte e con un martello finite di fissare le graffette.

Step 7: Aggiungiamo la cornice

Per lasciare il tutto più ordinato e pulito, aggiungiamo una cornice, nei vari Brico ce ne sono un sacco, la mia idea iniziale era di mettere una bella cornice in alluminio, ma quando ho visto quanto costava, ho preferito la semplicità del legno.

Ci sono di svariate forme e colori, qui sta al proprio gusto, io ho optato per un semplice profilo (una piattina) nero.
Partiamo da uno degli angoli, facciamo un taglio a 45 gradi dell’angolino, allineiamolo alla struttura e con calma e pazienza, usando la spara chiodi inchiodiamolo al telaio (questa volta usando i chiodini invece che le graffette).
Continuiamo per tutto il perimetro.

Finito il profilo, possiamo verniciare la parte visibile dei chiodini, io in realtà ho fatto questo solo dopo averlo montato al muro, non è stato difficile ma di sicuro sarebbe stato più semplice farlo in questo punto.


Step 8: Montiamolo a muro

Anche qui come al punto 6, fatevi aiutare da qualcuno, io da solo ci ho messo una vita a centrare i ganci con i tasselli (ed ho sudato altre sette camice).

Con calma, avvicinate il pannello al muro, portatelo all’altezza giusta, e con delicatezza cercate di centrare i ganci con i tasselli, se avete fatto tutto bene, dovrebbero entrare senza problemi, ma se avete preso male le misure….

 

Step 9: Montiamo la soundbar (opzionale)

Manca solo una cosa per ultimare il nostro home cinema,ma e cioè l’audio.

Ovviamente un impianto serio sarebbe la ciliegina sulla torta, ma dato che non volevo spendere cifre importanti, ho optato per una soundbar.

Come tutto, dipende sempre da qual’è il vostro obbiettivo finale (nessuno vi vieta di utilizzare le casse del proiettore), di sicuro una soundbar rispetto alle casse del proiettore è meglio…

Il mio proiettore ad esempio ha una cassa, ma l’audio non è un granché.

Senza andare a tentoni, prendete il manuale della vostra soundbar e cercate la sezione dove è indicato come montarla.
Prendiamo le misure come indicato dalle istruzioni e facciamo i fori nel muro e montiamo i tasselli.

Ora, Io avevo una scatola di derivazione proprio dietro a dove ho montato il telo, quindi ne ho approfittato ed ho tirato un cavo da li e fatto scendere fino al punto dove installerò la soundbar.

Step 10: Preparate i popcorn e buona visione!

Qui il video:

Back to Top