Eliminare il calcare dal bollitore elettrico

Ho un bollitore elettrico, che è stato penso il primo regalo di mia moglie che ho apprezzato tantissimo…

Lo trovo comodissimo, e lo uso costantemente sia per prepararmi un the che per far bollire velocemente l’acqua per la pasta. L’unico inconveniente è il calcare… Davvero mi da un fastidio incredibile trovarne nel mio the preferito dei pezzettini che galleggiano.

Dato che non ho mai voluto cedere a prodotti anti calcare chimici, ho spesso aspettato molte ore attendendo che metodi naturali facessero effetto,  o semplicemente grattandolo via con semplice olio di gomito.

Se invece a te piace il calcare è vorresti conoscerlo meglio, dai un occhio qui.

Ho trovato però un metodo velocissimo e soprattutto incredibilmente efficace, magari lo sai già, ma io sono rimasto sbalordito dalla velocità e dall’efficacia di questo.

Step 1: Riempire il bollitore

Ho riempito il bollitore con una miscela di 0.5 l  di aceto bianco (mi sono affidato ala marca meno costosa) e 1.2 l di acqua.

Step 2: Accendi il bollitore

Una volta riempito, rimetti il bollitore nella sua postazione e accendilo, come se dovessi far normalmente bollire l’acqua.

Step 3: Aspetta e osserva

Mentre il bollitore sta scaldando l’acqua, osserva cosa succede…

Dapprima, vedrai delle piccole particelle fluttuare nell’acqua, poi sembrerà diventare torbida, infine quando l’acqua inizierà a bollire, vedrai dei bei pezzetti di calcare staccarsi e “nuotare” nel bollitore.

Step 4: Risciacqua

Aspetta che l’acqua si sia raffreddata e a meno che acqua aceto e calcare non sia la tua bevanda preferita, buttala pure via.

Dai una bella risciacquata ed ammira il tuo bollitore tornato a nuovo.

Step 5: Have a cup

Finalmente possiamo farci una tazza della nostra tisana preferita.

 

 

Qui il video youtube.

Lascia un commento

Back to Top