Trucchi per trapanare

Anche le cose più facili come fare un buco nel muro, possono essere perfezionate.

Ecco dunque alcuni trucchi per trapanare con precisione.

Trucco 1: Trapanare ad una profondità precisa

Se voglio mettere un tassello, é inutile fare un buco sproporzionatamente lungo, Il modo più semplice per trapanare ad una profondità precisa è quello di applicare un pezzetto di nastro isolante o scotch sulla punta del trapano all’altezza che vogliamo in modo da creare una bandierina.

Quando la bandierina toccherà il muro, vorrà dire che avremo raggiunto la profondità desiderata.

Trucco 2: Trapanare sporcando il meno possibile

Per evitare di riempire la stanza di polvere di muro, possiamo fare una cosa semplicissima. Applicare utilizzando dello scotch di carta una busta del pane o un sacchetto subito sotto il punto dove si farà il buco.

Ancora più comodo è utilizzare un sacchetto con le maniglie, fissando queste in modo da mantenerlo aperto.

Presta bene attenzione ad applicare lo scotch in modo da non lasciare buchi sul muro, altrimenti sarà inutile.

Quando avremo finito il nostro lavoro tutta la polvere (o ad ogni modo la maggior parte di essa), sarà contenuta all’interno del sacchetto, pronta per essere buttata.

Trucco 3: Trapanare su piastrelle

Trapanare sulle piastrelle può risultare difficile, difatti la punta del trapano tende a scivolare. Se non stai attento, rischi di graffiare e rovinare le piastrelle attorno alla zona del buco.

La soluzione è semplice, applicare sopra al punto dove vuoi fare il buco un pezzo di scotch di carta e trapanare direttamente sopra questo.

Questo trucchetto permette alla punta di avere più presa e non scivolare.

La stessa cosa vale per ogni tipo di superficie liscia e scivolosa, non solo per le piastrelle.

Lascia un commento

Back to Top