Raspberry Internet radio

Questo decisamente é uno dei miei progetti preferiti.

Il motivo é semplice… Adoro la radio, davvero, mi piace ascoltarla sempre e dovunque.

Quello che non mi piace però è quando non prende bene e gracchia… cosa che succede regolarmente a casa mia…

La soluzione più semplice (che ho usato fino ad oggi), è di ascoltarla direttamente in streaming dal computer.

Questo però è limitante, perchè…. non in tutte le stanze posso portarmi il computer, e ci sono alcune stanze (come l’attrezzeria), dove non lo vorrei mai portare, in più il computer mica lo posso portare in giardino.

Dunque ho realizzato che quello che volevo era un internet radio portatile. Se fai una ricerca ne troverai parecchie, ma io non ero disposto a spedere quelle cifre. Dato che mi avanza un Raspberry, ho deciso di crearmi un Raspberry Internet Radio

Cosa serve:

  • Raspberry Pi (io ho usato la versione 3, ma si può utilizzare  anche una precedente)
  • Micro SD
  • Jack 3.5 4 poli
  • Modulo amplificatore
  • 2 Speaker 4Ω 3W
  • Cavi elettrivi
  • Saldatore a stagno
  • Power bank
  • Pulsante ON/OFF

Step 1: Installare RuneAudio

Ci sono diversi software disponibili per il Raspberry che si possono utilizzare, io fra tutti quelli che ho provato, ho scelto RuneAudio. Non mi metto a scrivere pregi e caratteristiche tecniche (per questo c’è il loro sito),secondo me i suoi punti di forza sono :

  1. Semplice da usare
  2. Predisposto per Sfotify
  3. AirPlay di serie
  4. Possibilità di collegare la libreria musicale dal mio nas

Queste sono le cose che cercavo, a mio avviso manca solo AmazonMusic (magari in qualche aggiornamento futuro).

Dunque, una volta scaricato e messa l’immagine sulla micro sd, non ci resta che configurarlo. Ci sono svariati tutorial online, quindi non mi dilungherò, diciamo solo che una volta collegato alla presa di rete, l’operazione principale che ho fatto è stata quella di inserire la password per il wifi.

 

Step 2: Prepariamo il Jack Audio

Il Raspberry utilizza un jack 3.5 a 4 poli, mi ci è voluto un attimo per capirlo, ma almeno ho capito che non erano le cuffie ad essere rotte…

Ho recuperato questo jack da un vecchio cavo trovato in un cassetto e probabilmente mai utilizzato.

Ho dissaldato i cavi dal jack e risaldato i nuovi cavi seguendo questo schema:

Punta = LEFT (cavo giallo)

1^ Tacca = RIGHT (cavo verde)

2^ Tacca = GROUND (cavo bianco)

3^ Tacca (coda) = niente

Allora, qui ho avuto un po di difficoltà, online si trovano svariati schemi, non essendo sicuro di quale usare alla fine con un po di pazienza e il multimetro sono riuscito a individuare il punto giusto dove saldare i cavi.

Volendo, si può utilizzare un connettore fatto apposta per evitarsi di saldare (ad esempio questo da Ebay)

 

Step 3: Saldiamo il modulo Amplificatore

Questo modulo è più piccolo di una moneta da 1 euro, è ben fatto (ed è costato una stupidata). Semplicemente saldiamo i cavi per l’alimentazione l’alimentazione, per le casse e quelli relativi all’audio.

Facciamo sempre attenzione a non invertire la polarità dell’alimentatore.

Step 4: Assembliamo il tutto

Possiamo alimentare il modulo direttamente dal Raspberry, quindi schema dei pin alla mano, dobbiamo controllare quali sono i pin 5V e ground, una volta individuati, colleghiamo l’alimentazione dell’amplificatore a questi, colleghiamo il jack audio e il powerbank al Raspberry

Step 5: Rendiamo il tutto portatile

Per il momento non ho ancora deciso un design perla radio in se. Quindi per fare ordine e poter portarmi in giro la mia nuova radio, ho preso una scatoletta di cartone (recuperata da un qualche ordine Amazon), ed inserito il tutto all’interno.

Ho iniziato fissando il Raspberry al fondo tramite dei distanziatori che avevo in giro, dopodichè, ho fatto un buco ed ho installato il pulsante collegato al powerbank, questo ho pensato momentaneamente di incollarlo con della colla a caldo sempre sul fondo della scatola.

In ultimo, ho preso le misure e fatto i buchi per le casse, e con della colla a caldo le ho fissate.

Step 6: Aggiungiamo le nostre radio preferite

Qui, potete trovare un elenco delle maggiori radio italiane.

Io Principalemnte ascolto Radio 105 e Radio Deejay, per la prima tutto a posto, funziona una meraviglia. Purtroppo per la seconda i vari link indicati non funzionano… se per caso riesci a trovarne uno funzionante giramelo per favore.

Step 7: Buon Ascolto

 

 

Qui il video.

Lascia un commento

Back to Top